ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Deficit Grecia. Ue ottimista sul piano di Atene

Lettura in corso:

Deficit Grecia. Ue ottimista sul piano di Atene

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli obiettivi sono ambiziosi e la strada sarà difficile, ma la Grecia ha tutto il nostro sostegno e potrà farcela. Questo in sostanza, il giudizio del Commissario europeo agli affari economici e monetari Joaquin Almunia, sul piano per la riduzione del deficit, presentato da Atene. Un incoraggiamento, che Bruxelles ha però accompagnato ad un altolà: no ai ritardi, vi terremo d’occhio.
“Al pari delle autorità greche – ha detto la portavoce di Almunia, Amelia Torres – riconosciamo che il raggiungimento degli obiettivi che Atene si è posta comporta una serie di rischi. I traguardi sono però raggiungibili. Noi stiamo inoltre approntando un sistema di monitoraggio e implementazione, che prevede l’adozione di misure addizionali, qualora dovessero verificarsi slittamenti nei tempi”.
Dal 12,7% del 2009, Atene si propone una riduzione del deficit di 4 punti nell’anno in corso e un ritorno sotto la soglia del 3% nel 2012.
Il governo di Papandreou dovrà presentare un primo rapporto a Bruxelles a metà marzo e un secondo a metà maggio. Il monitoraggio dell’attuazione del piano di risanamento greco proseguirà poi con cadenza trimestrale. Le raccomandazioni ad Atene da parte della Commissione Europea saranno sottoposte all’esame dell’Ecofin il 16 febbraio.