ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bilancio Usa: la ricetta di Obama per contenere un deficit da record

Lettura in corso:

Bilancio Usa: la ricetta di Obama per contenere un deficit da record

Dimensioni di testo Aa Aa

Discipina budgetaria e necessità di crescita. Un rompicapo per salvare il bilancio statunitense, presentato oggi da Barack Obama.

Pochi giorni fa, nel discorso sullo stato dell’Unione, il presidente americano aveva lanciato un messaggio forte in materia di regolamentazione finanziaria e crescita.

Quest’anno la Casa Bianca prevede un defict record: oltre 1.600 miliardi di dollari, contro i 1.400 dell’anno scorso.

Come gestirlo? La risposta di un consigliere della Casa Bianca:

“Le spese non necessarie saranno bloccate per circa tre anni. Entro questo periodo dovremo assegnare delle priorità, proprio come farebbe ogni attività commerciale e ogni famiglia”.

Obama annuncera’ tagli al bilancio 2011 per circa 20 miliardi di dollari, secondo fonti ufficiali. I tagli riguardano 120 programmi di spesa su incentivi fiscali, istruzione e progetti sulla tutela dei parchi.

Il presidente deve recuperare la fiducia dell’elettorato poco dopo aver perso uno storico seggio democratico in Senato, quello del Massachusetts; deve lottare contro un tasso di disoccupazione record, oltre il 10%, e un’atmosfera ben diversa da quella post-elettorale. Uno degli ultimi sondaggi rivela che il 62% degli americani è convinto che la presidenza Obama non sia sulla strada giusta.