ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Unione Africana: Gheddafi perde la presidenza

Lettura in corso:

Vertice Unione Africana: Gheddafi perde la presidenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader libico Muhammar Gheddafi lascia, il presidente del Malawi, Bingu wa Mutharika, subentra. Al via con un cambio alla presidenza, il vertice dell’Unione Africana che si è aperto ad Addis Abeba, in Etiopia. Una quattordicesima edizione, che insieme alla possibile riunificazione del Sudan, dovrà anche affrontare la spinosa questione della crisi in Somalia.
Intervenuto per ringraziare la solidarietà dimostrata dall’intero continente alla popolazione terremotata di Haiti, il segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon è poi però tornato a disattendere le richieste dell’Unione Africana e ribadire il suo no all’invio dei Caschi Blu a Mogadiscio. “Mancano le condizioni – ha detto – perché il loro compito è mantenere la pace, ma in Somalia la pace non c‘è”.
Teatro dal 1991 di una sanguinosa guerra civile, il paese è ormai di fatto abbandonato a se stesso.
Giudicandolo troppo pericoloso, gli stessi operatori del Programma Alimentare Mondiale hanno sospeso gli interventi sul campo. Contro la cronica instabilità che ha messo in ginocchio l’economia, le uniche armi che restano sono quelle dell’Amison: lo sparuto contingente di 5000 uomini, della missione di pace dell’Unione Africana.