ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regolamentare la finanza globale. Intesa a Davos fra politica e banche

Lettura in corso:

Regolamentare la finanza globale. Intesa a Davos fra politica e banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Necessaria una regolamentazione della finanza a livello mondiale. Questa l’esigenza che sarebbe stata espressa da politica e banche al Forum economico di Davos, in Svizzera. Un impegno ancora generico ma finalmente condiviso, che segna un importante passo avanti rispetto alle critiche degli operatori agli interventi finora disorganici adottati dai vari paesi.

Primo a celebrare il traguardo, l’amministratore delegato di Deutsche Bank Josef Ackermann ha parlato di “intesa senza precedenti”. “Il nostro settore ha sicuramente beneficiato degli interventi di Stato e banche centrali – ha detto -. Il rischio, al momento impossibile da valutare, è però adesso nei tempi delle exit strategies”.

Preoccupazioni condivise dal direttore generale del Fondo Monetario Internazionale. Rinunciare troppo presto alle politiche di sostegno, ha messo in guardia Dominique Strauss Kahn, rischia di portare a una nuova recessione. Aspettare troppo a lungo, di farci sperperare risorse e incrementare il debito pubblico.