ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Davos, Grecia sotto pressione per il deficit, ma il governo rassicura

Lettura in corso:

Davos, Grecia sotto pressione per il deficit, ma il governo rassicura

Dimensioni di testo Aa Aa

I problemi economici della Grecia al centro del dibattito al World economic Forum di Davos.
Nel giorno in cui la Borsa di Atene registra un altro pesante calo, il governo greco si sente sotto attacco e dopo aver annunciato che il suo Paese rispetterà i parametri di Maastricht ed entro il 2010 riporterà il deficit sotto il 3%, passa all’offensiva.

“La Grecia è un anello debole che la speculazione ha preso di mira per un attacco alla zona euro, ha dichiarato il premier, Iorghios Papandreu. Il peggiore deficit è un deficit di credibilità”.

In Grecia, continua lo sciopero degli agricoltori locali, che protestano per la crisi che sta colpendo il settore e hanno bloccato le autostrade.

Intanto è stata smentita la notizia data dal quotidiano francese Le Monde secondo cui diversi Stati della zona euro, come la Francia e la Germania, pensano a un piano d’emergenza per
salvare la Grecia dal tracollo finanziario.