ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Saab, nessun licenziamento con l'acquisto da parte di Spiker

Lettura in corso:

Saab, nessun licenziamento con l'acquisto da parte di Spiker

Dimensioni di testo Aa Aa

“Ho un messaggio per voi: lunga vita a Saab”. Con questo augurio il numero uno di Spyker si è rivolto ai dipendenti della casa d’auto svedese.

La società olandese ha appena raggiunto un accordo con General Motors che garantisce la sopravvivenza dello storico marchio del Paese. Spyker pagherà 400 milioni: un quarto in contanti e il resto in azioni. Gm esce quindi dalla gestione ma non dalla proprietà.

“Credo che Saab tornerà a prosperare se sarà resa indipendente – ha detto l’ad olandese Victor Muller, Si tratta di un’azienda che ha un’identità molto forte e che ha radici qui in Svezia”.

Ma la notizia più attesa non soltanto per i 3.400 dipendenti tra operai e impiegati, ma anche per il governo a Stoccolma è che l’organico sarà mantenuto.

“Fortunamente nasceranno altri posti di lavoro – ha detto il ministro svedese dell’Industria Maud Olofsson , Ma sarà necessario lavorare duramente, perché il settore dell’auto è in una fase molto delicata”.

Dopo 20 anni trascorsi nell’orbita americana di General Motors, per il marchio svedese si apre un nuovo futuro. In base all’accordo nascerà una società chiamata “Saab Spyker”, ma i due marchi resteranno distinti.