ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il giorno della memoria: a Cracovia si incontrano i sopravvissuti di Auschwitz

Lettura in corso:

Il giorno della memoria: a Cracovia si incontrano i sopravvissuti di Auschwitz

Dimensioni di testo Aa Aa

Sopravvivere con i ricordi, e vivere senza dimenticare: a Cracovia, il terzo forum internazionale sull’Olocausto è l’occasione, per i sopravvissuti del campo di Auschwitz, di ritrovarsi, di ricordare insieme. E la commozione è ancora forte. Un sopravvissuto, Alberto Israel, mostra il suo numero di matricola a due ex ufficiali dell’Armata Rossa, che liberarono il campo.

“…. sono 65 anni… passerà quando moriremo, non prima. E nessuno di noi puo’ dire che ha vissuto, abbiamo sopravvissuto. Il ricordo di averli lasciati … essere salvati… non è facile.”

Chi sopravvive con incancellabili ricordi è a Cracovia anche per un altro motivo: accertarsi che la società di oggi sappia, e non ripeta gli errori del passato.

“‘Contro la poca memoria della Storia’: con questo filo conduttore si è aperto a Cracovia il terzo Forum Internazionale sull’Olocausto, una iniziativa del Congresso Mondiale Ebraico per celebrare la giornata della Memoria”

Fotografie, oggetti: tutto può servire a ricostruire la memoria, purché le menti siano aperte. Non lo sono sempre, soprattutto tra quanti non sono stati protagonisti di quell’epoca. A far capire meglio servono, allora, i racconti di chi c’era. E l’arte, la musica…