ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giorno della memoria, cerimonie da Auschwitz a Berlino

Lettura in corso:

Giorno della memoria, cerimonie da Auschwitz a Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

Con la liberazione degli ebrei di Auschwitz, 65 anni fa, il mondo guardava negli occhi il volto del nazismo. Oggi EuroNews seguirà con una serie di servizi speciali la giornata della memoria.

Il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha reso omaggio già ieri alle vittime dell’Olocausto durante una cerimonia all’Umschlagplatz di Varsavia, affianco al Premier polacco Donald Tusk.

Tutto pronto per le commemorazioni anche in Germania. “Non vi dimenticheremo mai. E il messaggio ‘mai più’ deve essere fisso nella nostra mente e nei cuori di ciascuno” ha detto il Cancelliere tedesco Angela Merkel nel corso di una cerimonia rivolgendosi a degli studenti tedeschi e alla presenza di alcuni sopravvissuti alla Shoa.

A Berlino è giunto anche il Presidente israeliano Shimon Peres la cui visita in Germania culminerà con uno storico discorso al Parlamento tedesco.

Dalla Umschlagplatz di Varsavia le truppe naziste deportarono verso i campi di sterminio oltre 300.000 ebrei. Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche, durante la loro avanzata verso Berlino, entrano ad Auschitz e liberarono i pochi superstiti.