ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna fuori dalla recessione, timidamente

Lettura in corso:

Gran Bretagna fuori dalla recessione, timidamente

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Regno Unito esce dalla più lunga recessione della sua storia, grazie soprattutto al settore manifatturiero e ai servizi. La crescita però è ampiamente inferiore a quanto sperato: nel quarto trimestre 2009, il Prodotto Interno lordo britannico è cresciuto solo dello 0,1%. In un anno e mezzo di recessione, il PIL ha perso il 6%, e la strada per recuperare è ancora lunga ed incerta, come conferma il ministro delle finanze Alistair Darling:

“Anche se oggi siamo tornati alla crescita, si tratta di un dato molto modesto, e penso che metter fine ora agli aiuti pubblici rappresenterebbe un rischio per le imprese e per il Paese”

Rispetto allo scorso anno, l’economia britannica ha perso il 3%, nel quarto trimestre:la crescita è solo relativa al trimestre precedente, e a preoccupare, oltre alla dimensione limitata della ripresa, è anche il deficit, che si sta espandendo a dismisura. La svalutazione della sterlina, in compenso, concede qualche speranza su una prossima ripresa dell’export.