ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Apertura in ribasso per le borse europee.

Lettura in corso:

Apertura in ribasso per le borse europee.

Dimensioni di testo Aa Aa

I principali mercati del Vecchio Continente continuano ad accusare il colpo delle dichiarazioni del presidente americano Barack Obama, che ha promesso un giro di vite per le banche.
La prospettiva di una maggiore regolamentazione riguardo gli hedge fund, di paletti alle eccessive prese di rischio per evitare nuovi gravi crolli, ha portato in ribasso anche le borse asiatiche.
Tokio ha chiuso a meno 2,56 per cento, il minimo da tre settimane.

La guerra agli ‘‘eccessi sconsiderati di Wall Street’‘
dichiarata dalla Casa Bianca era sfociata già ieri in uno scivolone per Wall Street, che ha visto il peggior calo dal mesi di ottobre.
“Se quello che cercano è la battaglia, ha detto Obama, io sono pronto. Assistere al ritorno di vecchie pratiche, non fa che accrescere la mia determinazione”.

Il presidente ha annunciato che ‘‘I contribuenti non dovranno mai piu’ essere ostaggio delle banche troppo grandi per fallire’‘. Una riforma pari, secondo il Financial times, alla stretta dopo la crisi del ’29. Prima di tutto dovrà superare l’esame del Congresso.