ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: caccia alle alleanze in vista del ballottaggio presidenziale

Lettura in corso:

Ucraina: caccia alle alleanze in vista del ballottaggio presidenziale

Dimensioni di testo Aa Aa

La corsa ai voti di Sergey Tigipko è cominciata in Ucraina. Il terzo classificato alle elezioni presidenziali di domenica scorsa, fungerà da ago della bilancia al ballottaggio del sette febbraio.

La prima a lanciarsi alla conquista dell’invitante 13% raccolto dall’ex banchiere è il premier Yulia Tymoshenko, giunta seconda con il 25% dei suffragi:

“Propongo a Sergei Tigipko non solo di unificare i nostri programmi, le nostre visioni dello sviluppo in Ucraina, non solo di essere il suo affidabile partner in questo lavoro difficile ma gratificante, gli offro anche la carica di primo ministro, se ha questa ambizione”.

Anche il leader dell’opposizione filo-russa Viktor Yanukovic, vincitore del primo turno con il 35% dei voti, sta passando in rassegna i candidati sconfitti alla ricerca di sostegno.
Tigipko per il momento prende tempo e si dice neutrale. La partita è aperta.

Le presidenziali determineranno il modo in cui questa ex repubblica sovietica, sospesa tra Russia e Occidente, ridisegnerà i propri rapporti con i suoi potenti vicini.