ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le riforme di Obama a rischio dopo il successo repubblicano in Massachusetts

Lettura in corso:

Le riforme di Obama a rischio dopo il successo repubblicano in Massachusetts

Dimensioni di testo Aa Aa

Cosa deciderà di fare il Congresso degli Stati Uniti? Le riforme volute da Barack Obama verranno approvate o saranno affossate da deputati e senatori?

Sono le domande che circolano in queste ore a Washington dopo la sconfitta rimediata dai democratici nel Massachusetts.

“Io vorrei che una cosa fosse chiara – ha spiegato il presidente nella sua prima dichiarazione post-voto – al Senato non dobbiamo cercare di fare in fretta. Scotto Brown ha diritto a partecipare alle decisioni visto che il popolo lo ha eletto”

Obama ha riconosciuto la sconfitta. L’ipotesi di accelerare i lavori parlamentari per approvare in fretta la riforma sanitaria prima che in Senato si insedi un altro eletto ad essa contrario viene pero’ scartata.

“Non credo che i repubblicani abbiano vinto in Massachusetts solo perchè la gente è contro alla riforma del sistema sanitario – afferma un giovane bostoniano – gli elettori hanno voluto lanciare un avvertimento all’establishment democratico che in questo stato controlla tutte le leve del potere, sono stufi le cose vanno male”

Il neosenatore Scott Brown che eredità il seggio che per piu di trent’anni fu di Ted Kennedy ha già annunciato che voterà contro la riforma del sistema sanitario architrave della presidenza Obama. E anche i democratici sono di nuovo divisi. Molti deputati chiedono al presidente di fare marcia indietro.