ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Segnale ad Obama: nel collegio dei Kennedy vince un repubblicano

Lettura in corso:

Segnale ad Obama: nel collegio dei Kennedy vince un repubblicano

Dimensioni di testo Aa Aa

Fossero soltanto elezioni suppletive, sarebbe semplicemente una sconfitta locale. Ma la vittoria del candidato repubblicano nella corsa per il seggio al Senato del Massachussets, suona per i democratici e per il presidente Obama – impegnato nella difficile riforma sanitaria – un ennesimo campanello d’allarme.

“Una cosa mi è molto molto chiara”, ha detto Scott Brown dopo lo spoglio.“La gente non vuole la riforma del sistema sanitario, costosa e imposta dall’alto. Questa misura porterà a un aumento delle tasse, peserà sull’assistenza agli anziani, cancellerà posti di lavoro e farà sprofondare ancor più il nostro paese nel debito. Noi possiamo fare meglio”.

La soddisfazione di Brown – da sempre schierato contro il progetto della Casa Bianca – è accresciuta dal fatto di aver battuto (52-47) i Democratici nel collegio da sessanta anni in mano alla famiglia Kennedy

Ora l’attesa è per le reazioni della Casa Bianca al segnale esplicito uscito dalle urne, e che la candidata democratica Martha Coakley ha ammesso, riconoscendo la vittoria di Brown.

E’ la terza sconfitta locale per Obama negli ultimi mesi, dopo la Virginia e il New Jersey, e tutti guardano alle elezioni di midterm, a novembre.