ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

FMI, previsioni più rosee per il 2010

Lettura in corso:

FMI, previsioni più rosee per il 2010

Dimensioni di testo Aa Aa

L’economia mondiale si rimette in carreggiata più velocemente del previsto e il tasso di cresita per il 2010 dovrebbe andare oltre la previsione attuale del 3 per cento. La tendenza non è uniforme e saranno le economie dei paesi emergenti a fare da apripista.
Questo il tono delle dichiarazioni a Hong Kong del direttore generale dell’FMI, Dominique Strauss-Kahn.

“La trasformazione è stata colossale e l’Asia ha allargato di molto la sua fetta di economia mondiale. Ci troviamo davanti alla possibilità di aiutare milioni di persone, fino a un miliardo di persone, a sfuggire alla povertà, sostenendo la crescita”.

Mentre i paesi sviluppati dipenderanno sempre dagli aiuti pubblici, la crescita in Asia-senza il Giappone – dovrebbe superare il 7 per cento quest’anno.
Una crescita controllata per non cadere nella trappola dell’inflazione. Per questo il governo cinese ha chiesto alle banche del paese di limitare i perstiti, esplosi nel mese di gennaio.

.