ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Jeleva ritira la candidatura alla Commissione europea

Lettura in corso:

Jeleva ritira la candidatura alla Commissione europea

Dimensioni di testo Aa Aa

La bulgara Rumiana Jeleva fuori dalla controversa corsa per la Commissione europea. Il commissario designato alla Cooperazione internazionale rinuncia all’incarico sulla scia delle accuse di corruzione e di evasione fiscale sollevate dai media, in particolare per le attività del marito, al momento della candidatura. Candidata alternativa sarà Kristalina Georgieva, vice-presidente della Banca Mondiale.

Contro Jeleva, che rinuncia anche all’incarico di ministro degli Esteri di Sofia, si erano schierati praticamente tutti i gruppi politici dell’emiciclo, a eccezione del suo partito, il PPE. Le udienze per i commissari designati previste oggi sono state rimandate. Slitta, così, il voto di investitura per la squadra di José Manuel Durao Barroso. Dal 26 gennaio, si passa, con tutta probabilità, alla seconda settimana di febbraio, con un ritardo nell’entrata in funzione del nuovo esecutivo europeo.