ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo il sisma, la Tv di Haiti non si ferma

Lettura in corso:

Dopo il sisma, la Tv di Haiti non si ferma

Dimensioni di testo Aa Aa

Port-au-Prince è quasi completamente distrutta, ma l’edificio della televisione nazionale haitiana ha resistito al sisma. La catastrofe ha naturalmente sconvolto la normale programmazione, e il canale tv ha provato a funzionare mettendosi al servizio dei soccorritori. Gli inviati di Euronews hanno incontrato il direttore della televisione haitiana, Pradel Henriquez.

“La tv non è stata distrutta come invece è accaduto alla gran parte delle costruzioni. Penso che le misure antisismiche ci hanno permesso di resistere.

C‘è solo stata una sospensione del segnale la sera del 12, poi ripresa l’indomani mattina, ma solo per rilanciare le tv internazionali, tra queste anche Euronews, che d’altra parte noi usiamo spesso, come anche altri canali europei.

Ogni sera, dal 14 gennaio, va in onda un telegiornale in diretta dal cortile della nostra sede, sia per ragioni di sicurezza che per mostrare cosa accade davvero per le strade.

In questa situazione non usiamo quasi più le salette di montaggio per fare la postproduzione, i cameramen tornano con il loro montato-in-camera, pronto a essere trasmesso”.