ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Feriti alla ricerca di cure

Lettura in corso:

Feriti alla ricerca di cure

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla frontiera con la Repubblica Dominicana, centinaia di feriti haitiani cercano scampo. Non hanno potuto essere curati a Port au Prince e sperano di essere salvati qui. Si è sparsa la voce che sia stato allestito un ospedale proprio oltre il confine. Ma le guardie applicano alla lettera la regola di far passare solo chi ha davvero bisogno di un intervento urgente.

Tutti i pazienti hanno ferite che risalgono a diversi giorni prima. Le infezioni sono diffuse e spesso l’amputazione è l’unica possibilità.

Negli ospedali da campo di Port au Prince i medici, arrivati da tutto il mondo, lavorano come possono. Ricorrono a mezzi artigianali per bloccare gli arti. E anche i chirurghi debbono operare nella mancanza quasi assoluta di mezzi.

Abbiamo dovuto ricucire la ferita senza anestesia a una donna e lei cantava – dice un’infermiera -.Cantava per scacciare il dolore”.

Rappresentanti dell’organizzazione “Medici senza frontiere” hanno dichiarato di non avere mai visto ferite così gravi su una popolazione terremotata.