ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ucraina: vigilia di preghiera per il favorito Yanukovic


Ucraina

Ucraina: vigilia di preghiera per il favorito Yanukovic

Giornata di preghiera per Viktor Yanukovic. A poche ore dall’apertura dei seggi, l’ex premier ucraino si gioca le ultime carte in vista del primo turno delle elezioni presidenziali.
Quasi scontata, alla vigilia, appare la prospettiva di un ballottaggio il 7 febbraio. Un traguardo, che il grande sconfitto del 2004 dovrebbe raggiungere a mani basse.
Sulla via della rivincita incontrerà ancora la rivale di un tempo: Yulia Timoschenko. Icona filo-occidentale della rivoluzione arancione, l’oggi primo ministro ucraino appare però in grande difficoltà. Da molti accusata di aver tradito le promesse di stabilità e democrazia, deve inoltre scontare la malgestione della crisi economica che ha messo in ginocchio il paese.
Ad approfittarne potrebbe essere l’ex presidente della Banca centrale Sergei Tigipko. Ingombrante outsider, che l’ultimo sondaggio realizzato da un istituto russo indica come terza forza dietro a Ianukovich e Tymoschenko, rispettivamente al 39% e al 23% dei consensi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Sisma, forse 200 mila morti