ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sisma, forse 200 mila morti

Lettura in corso:

Sisma, forse 200 mila morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Al quinto giorno dopo il sisma, la situazione ad Haiti non è ancora sotto controllo. E rischia di non esserlo per molto. Gli aiuti arrivano ora con regolarità, ma manca l’infrastruttura che consenta ai soccorritori, già numerosi, una distribuzione efficiente. Risultato, nonostante gli sforzi forse senza precedenti della comunità internazionale, la maggior parte dei terremotati continua a non avere nulla.

Un esempio tra i tanti: in una scuola si trovavano circa 300 persone, tra allievi e insegnanti, al momento della scossa più forte. Nessuno ne è uscito, non si sa se ci sono sopravvissuti là sotto.
Le autorità parlano ormai di 200 mila morti come possibile bilancio del sisma di grado 7,3.

Cinquantamila i corpi già recuperati, 40 mila sepolti in fosse comuni. Almeno 300 mila i senza tetto. Per la comunità italiana a Port au Prince, il bilancio è di un morto e 20 dispersi.