ULTIM'ORA

Lettura in corso:

I momenti iniziali del sisma raccontati da video amatoriali


mondo

I momenti iniziali del sisma raccontati da video amatoriali

La terra che inizia a tremare ad Haiti è stata mostrata per la prima volta attraverso la testimonianza in immagini, in un video amatoriale arrivato dall’isola. Sulle strade di Port-au-Prince, i primi momenti del sisma che ha raso al suolo case, ma anche il palazzo presidenziale, la sede Onu, gli ospedali. L’unico mezzo di comunicazione che sembra resistere è internet. Sulla rete si moltiplicano gli appelli per la solidarietà.

Il caos regna dopo il terremoto di martedì, che ha colpito con una serie di scosse, la più potente di 7 gradi sulla scala Richter. I morti potrebbero essere centinaia di migliaia e la lentezza dei soccorsi aggrava la situazione. L’organizzazione Medici Senza Frontiere parla di situazione “esasperata” e descrive la difficoltà di operare, con cadaveri presenti ovunque e nessun luogo per mettere i corpi recuperati.

La distruzione e la morte inondano le strade della capitale. Sotto le macerie è sepolto un numero di persone che non si può calcolare. In migliaia hanno cercato ripari di fortuna, ammassandosi anche nei giardini pubblici. Tanti i feriti ancora senza cure. Non bastano gli ospedali improvvisati allestiti con mezzi di fortuna nella capitale di uno dei Paesi più poveri, colpito dal più potente sisma da oltre duecento anni.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Attacco