ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia-Israele, la crisi diplomatica si attenua dopo una lettera di scuse

Lettura in corso:

Turchia-Israele, la crisi diplomatica si attenua dopo una lettera di scuse

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi tra Turchia e Israele sembra rientrata. Grazie a una lettera di scuse inviata dal ministro degli Esteri israeliano Danny Ayalon all’ambasciatore turco a Tel Aviv Oguz Celikkol, dopo che Ankara aveva minacciato di richiamare il diplomatico.

“Non avevo intenzione di umiliarlo”, ha scritto Ayalon che lunedì ricevendo Celikkol si era rifiutato di stringergli la mano e lo aveva fatto accomodare su un divano più basso della sua sedia.

Il premier turco Recep Tayyp Erdogan ha affermato di aver ricevuto le scuse che il suo Paese si attendeva.

Ayalon aveva convocato l’ambasciatore in segno di protesta contro le critiche dei leader turchi sulla politica israeliana nei confronti dei palestinesi e contro una serie tv turca che secondo Israele dipinge gli ebrei come “rapitori di bambini e criminali di guerra”.

I due Paesi sono alleati da anni, ma le relazioni sono cambiate dall’operazione “Piombo Fuso”, lanciata da Israele a Gaza poco più di un anno fa, criticata dal primo ministro turco.