ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

McChrystal ottimista sull'Afghanistan

Lettura in corso:

McChrystal ottimista sull'Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

La missione non è ancora compiuta, ma l’arrivo dei rinforzi in Afghanistan sta già dando i suoi frutti. Lo afferma il generale statunitense Stanley McChrystal, comandante delle forze internazionali nel Paese. A dargli ragione, un sondaggio pubblicato ieri, secondo il quale il 70 percento degli afgani ritiene che si stia andando nella giusta direzione. “Abbiamo modificato le nostre modalità di intervento in Afghanistan – ha detto -, abbiamo cambiato alcune strutture e credo che si stia riuscendo a convincere gli afgani del fatto che siamo qui per proteggerli”.

I progressi si sono registrati negli ultimi sette mesi, con l’invio della prima parte dei rinforzi, 30.000 i militari supplementari che la Casa Bianca ha stabilito di inviare per contrastare i taleban. “Credo che gli americani e tutti i partner della coalizione debbano capire che sarà una missione difficile – ha aggiunto McChrystal. Non posso fare previsioni sul numero delle vittime, ma ritengo che ci sarà una dura battaglia con i ribelli nei mesi a venire”.

Una battaglia che ieri ha fatto segnare la giornata più difficile per la coalizione internazionale da oltre due mesi, con l’uccisione di almeno cinque militari dell’alleanza.