ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il commissario bulgaro designato suscita perplessità

Lettura in corso:

Il commissario bulgaro designato suscita perplessità

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Parlamento europeo verdi e liberali sono cauti sulla possibile nomina del commissiario designato della Bulgaria alla cooperazione internazionale. Il copresidente dei Verdi Rebecca Harms, nell’intervista al nostro corrispondente a Bruxelles, ha chiesto che ogni dubbio venga dissipato

Sergio Cantone – Euronews:

- Rebecca Harms, leader dei Verdi, pensa che il commissario designato Rumiana Jeleva passerà l’esame dell’audizione?

Rebecca Harms:

“Ci sono voci sulla Signora Jeleva in merito agli interessi finanziari della sua famiglia in Bulgaria, e mi piacerebbe molto che lei riuscisse a spiegare tutto. Spero che abbia messo a disposizione di Barroso tutto ciò che è necessario per chiarire se queste voci sui suoi interessi finanziari
siano basate sulla realtà o soltanto sulle idee di qualcuno che non sostiene la signora Jeleva.”

Sergio Cantone:

- Per quanto riguarda la sua preparazione per questo lavoro, Lei pensa che sia preparata?

Rebecca Harms:

“Per quanto ho potuto vedere dal suo curriculum vitae finora, lei ha già fatto politica, per cui non è un nuovo lavoro per lei. Ma comunque l’Europa è diversa, conosce un po’ l’Europa, perché lei era già qui (per cui non è completamente una nuova arrivata), ma dirò che ancora una volta la questione è capire se le persone siano davvero capaci di fare il loro lavoro nella Commissione europea, come commissario o no. Per cui lei non è più debole o più forte di altri candidati.”

Sergio Cantone:

- Quindi il problema principale resta il conflitto d’interessi con gli affari della sua famiglia?

Rebecca Harms:

“Una volta che emergono possibili conflitti come quelli riportati dalla stampa, le persone coinvolte non dovrebbero soltanto andare davanti alla Corte come ha annunciato lei ma, per fare chiarezza, dovrebbero fornire documenti che attestino che non ci sono conflitti di interessi”.

Sergio Cantone:

- Thank you very much