ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mediaset: programmazione sconvolta per sciopero

Lettura in corso:

Mediaset: programmazione sconvolta per sciopero

Dimensioni di testo Aa Aa

È la prima volta che Mediaset è costretta a rivedere la programmazione a causa di uno sciopero. E ad incrociare le braccia sono i lavoratori di un settore fondamentale per l’azienda del presidente del Consiglio: i dipendenti del settore trucco, sartoria e acconciatura.

I lavoratori dovrebbero, dal primo febbraio, passare alle dipendenze di una nuova società, la Pragma srl.

“Cederci è come un licenziamento, perché ci danno a un’impresa della quale non si sa niente: chi sono, cosa fanno…”

I sindacati temono che sia l’inizio di una serie di esternalizzazioni dei servizi del gruppo, tantopiù che accade proprio mentre si discute dell’agenzia d’informazioni nella cui redazione dovrebbe essere trasferito il personale giornalistico di rete4. Il coordinamento dei comitati di redazione di Mediaset, che incontrerà prossimamente i vertici aziendali per discutere della nuova agenzia, ha intanto espresso solidarietà ai dipendenti del settore “trucco e parrucco”, che proseguiranno lo sciopero anche domani.