ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

ETA: quattro presunti terroristi baschi arrestati in due operazioni

Lettura in corso:

ETA: quattro presunti terroristi baschi arrestati in due operazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Una nottata pesante per l’ETA: il gruppo terrorista basco ha subito l’arresto di quattro persone e il sequestro di un furgone carico di esplosivi.
Un uomo e una donna sono stati arrestati presso la frontiera tra Spagna e Portogallo; un’altra coppia in Francia.

Il furgone carico di esplosivi, immatricolato in Francia, è stato bloccato a Bermillo de Sayago, presso Zamora, in Spagna. Non è chiaro se si trattasse di un trasporto degli esplosivi o di un attentato in fase di preparazione. I due conducenti sono fuggiti a bordo dell’auto della polizia, hanno attraversato la frontiera e sono stati poi arrestati dalla polizia portoghese a Torre de Moncorvo.

L’arresto dei due e il sequestro del furgone, in seguito a un controllo stradale di routine, ha avuto luogo poche ore dopo il fermo di un’altra coppia di presunti membri dell’ETA.

Questa volta in Francia, in una zona montuosa nei pressi di Clermont Ferrand. Si è trattato di un’operazione congiunta delle polizie francese e spagnola, che sorvegliavano un presunto arsenale dell’ETA in zona e hanno intercettato i due latitanti, Iñaki Iribarren Galbetep e Eider Uruburu Zabaleta, a quanto pare personaggi di rilievo nel gruppo terrorista basco.