ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nel nuovo video dei taleban pakistani, i legami coi militanti afgani e l'annuncio di nuove azioni

Lettura in corso:

Nel nuovo video dei taleban pakistani, i legami coi militanti afgani e l'annuncio di nuove azioni

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato trasmesso sabato mattina il video-testamento che annuncia l’attentato del 30 dicembre scorso: quando un infiltrato di origini giordane si è fatto esplodere durante una riunione con esponenti della Cia in Afghanistan, uccidendone 7.

“I servizi segreti americani e giordani – ha detto, tra l’altro, il kamikaze – mi hanno offerto milioni di dollari per lavorare con loro e spiare i Mujahiddin. Io e i Mujahiddin abbiamo organizzato insieme questo attacco per mostrare agli americani che la fede in Allah non puo’ essere scambiata neppure con tutte le richezze del mondo”.

Al fianco dell’attentatore, il presunto nuovo leader dei taleban pakistani, Hakimullah Mehsud.

Il video metterebbe in evidenza l’implicazione dei terroristi pakistani nell’attentato. E il ministro degli esteri britannico, David Miliband, è arrivato sabato mattina in Pakistan.

“Il Pakistan – ha affermato Miliband – è un partner essenziale per trovare soluzioni e fare passi avanti in Afghanistan. Ecco perche’ sono qui. Stabilità, sicurezza e prosperità in Afghanistan dipendono in parte da stabilità, sicurezza e prosperità in Pakistan”.

Nella multinazionale del terrore è sempre piu’ stretto e cruciale il legame tra militanti pakistani e afghani, che tanto preoccupa le diplomazie occidentali.