ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il ministro degli esteri britannico, David Miliband, è arrivato in Pakistan

Lettura in corso:

Il ministro degli esteri britannico, David Miliband, è arrivato in Pakistan

Dimensioni di testo Aa Aa

L’obbiettivo della missione di due giorni è rafforzare le strutture di sicurezza di Islamabad:
“Il Pakistan – ha affermato Miliband – è un partner essenziale per trovare soluzioni e fare passi avanti in Afghanistan. Ecco perche’ sono qui. Stabilità, sicurezza e prosperità in Afghanistan dipendono in parte da stabilità, sicurezza e prosperità in Pakistan”.

Intanto, ieri, una flotta di droni americani, ovvero gli aerei senza pilota, ha bombardato, per la quinta volta in una settimana, la regione pakistana del Waziristan del Nord, roccaforte e punto di passaggio dei taleban. Cinque ribelli sarebbero stati uccisi.

E una tv pakistana ha trasmesso stamani le immagini dell’infiltrato di origini giordane che il 30 dicembre scorso si è fatto saltare in aria durante una riunione riservata con esponenti della Cia in Afghanistan, uccidendone 7. Nelle immagini trasmesse, l’uomo appare affiancato dal capo dei taleban pakistani.

Il braccio afghano di Al Qaida ha rivendicato quell’attentato. Nella multinazionale del terrorismo, i legami tra Pakistan e Afghanistan appaiono sempre stretti e strategici.