ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue: al via ufficiale la presidenza spagnola

Lettura in corso:

Ue: al via ufficiale la presidenza spagnola

Dimensioni di testo Aa Aa

Le cerimonie con cui si è aperta ufficialmente la presidenza di turno spagnola si sono concluse con un gran gala.

Ne corso del quale Luis Rodriguez Zapatero ha ricevuto dalle mani di Carl Bildt,ministro degli affari esteri della Svezia, presidenza uscente, un cilindro con la bandiera europea, e quelle di Svezia e Spagna, e il testo del trattato di lisbona.

Nella riunione della mattina, con il presidente del Consiglio europeo, Van Rompuy, e dell’esecutivo Barroso, Zapatero ha concordato sulla urgenza di una nuova strategia economica per il 2020.

José Luis Zapatero:

“Se progrediamo nell’unità economica, il nostro sarà un orizzonte di prosperità”.

La nuova ricetta economica sarà in sostanza l’evoluzione della strategia di Lisbona del 2000 e non risparmierà i 27 dall’imporre vincoli severi con possibili sanzioni per i paesi recalcitranti.

Herman Van Rompuy: “Dovrà essere uno sforzo collettivo, vorrei da parte di tutti uno sguardo attento e una migliore correlazione tra gli obiettivi e gli strumenti dell’Unione per iprossimi anni negli anni a venire. Abbiamo bisogno di governi più forti e un miglior controllo del processo”.

Per mettere a punto la strategia dei prossimi dieci anni la presidenza del Consiglio ha convocato, con il pieno appoggio della Spagna, un consiglio informale che si terrà l’11 febbraio. In agenda anche la sfida del cambiamento climatico.