ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Argentina: la Presidente ordina di togliere il segreto sulla dittatura


Argentina

Argentina: la Presidente ordina di togliere il segreto sulla dittatura

Declassificare tutti i documenti della dittatura argentina: lo ha ordinato la presidente, Cristina Fernandez, con un decreto in risposta alle richieste di un magistrato della capitale che indaga su torture e sparizioni durante la dittatura.

“Questo decreto – spiega il sottosegretario ai Diritti Umani – dà accesso a tutte le informazioni classificate in relazione all’operato delle forze militari tra il 1976 e l’83, inclusi atti di terrorismo di stato, e tutte le azioni svoltesi al di fuori di questo periodo ma legate a quanto accadde nel periodo della dittatura militare.”

Furono almeno 18.000 le persone scomparse durante la dittatura argentina: militanti di sinistra, ma non solo, fatti sparire da gruppi paramilitari.
Attualmente è in corso un processo, tra gli altri, contro Alfredo Astiz, un ufficiale di marina specializzato nella tortura tanto da essere soprannominato “L’angelo bion do della morte”. Nei prossimi mesi dovrebbe concludersi anche una nuova inchiesta sull’ex generale Jorge Videla, che prese il potere in seguito al colpo di Stato del 24 marzo 1976.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Diplomazia