ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo: gelo e neve in mezza Europa

Lettura in corso:

Maltempo: gelo e neve in mezza Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Interruzioni alle forniture d’elettricità, voli soppressi e scivoloni. L’inverno più freddo degli ultimi trent’anni manda in tilt il Regno Unito. Le temperature fino a meno diciotto gradi hanno costretto alla chiusura anche di migliaia di scuole. Ancora forti ritardi e cancellazioni nei principali aeroporti. In soccorso dei pedoni, le autorità cospargono le strade con tonnellate di sale. Una misura che potrebbe però essere vanificata dal gelo record.
“E’ pericoloso soprattutto per gli anziani – dice un passante a Bristol -. Si dovrebbe intervenire col sale su tutte le vie principali”.
Freddo e incidenti conseguenti alla condizione delle strade hanno fatto in Scozia già alcune vittime. Almeno per un po’, avvertono però i meteorologi, con il ghiaccio si dovrà convivere.
A pagare il prezzo del maltempo sono intanto anche le greggi. Misure eccezionali sono state adottate nel South Lanarkshire, per salvare centinaia di pecore, rimaste intrappolate nella neve.
Tetti imbiancati e forti disagi alla circolazione anche alla periferia di Parigi. Più colpite restano però le regioni che si affacciano sulla Manica. Le nevicate previste per i prossimi giorni su gran parte della Francia rischiano di aggravare ulteriormente la situazione del traffico.
Temperature insolitamente rigide anche in Spagna. Più di 10 su 17, soprattutto nel centro-nord, le comunità autonome in allerta per nevicate e ulteriore calo della colonnina di mercurio, attesi nei prossimi giorni.