ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Natale Ortodosso nei Balcani

Lettura in corso:

Il Natale Ortodosso nei Balcani

Dimensioni di testo Aa Aa

7 gennaio, Natale Ortodosso. La festività è stata celebrata dalle comunità di fedeli nei Balcani.

Il presidente serbo Boris Tadic ha scelto di andare in Kosovo, nel convento di Visoki Decani. Una scelta politicamente forte, a sottolineare che Belgrado non riconosce l’indipendenza della regione.

I fedeli secondo la tradizione nella notte della vigilia hanno bruciato i rami di quercia, simbolo di luce e del calore che lega i membri della famiglia.

Le festività ortodossa segue il calendario giuliano, mentre protestanti e cattolici seguono il calendario gregoriano.

Hanno festeggiato il Natale anche le minoranze ortodosse tuttora presenti in Croazia e in Bosnia, con lunge e solenni liturgie nella Chiesa della trasfigurazione di Zagabria e nella cattedrale ortodossa di Sarayevo.