ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurostar di nuovo in panne, ma problema risolto

Lettura in corso:

Eurostar di nuovo in panne, ma problema risolto

Dimensioni di testo Aa Aa

Questa volta non si sarebbe trattato della neve, ma di un classico guasto tecnico. Fatto sta che un Eurostar si è di nuovo bloccato questa mattina nel tunnel sotto la Manica. Le circa 260 persone a bordo sono rimaste in attesa per due ore, poi il convoglio, che era partito da Bruxelles, è stato trainato fuori dalla galleria e i passeggeri sono stati trasferiti su un altro treno, grazie al quale sono arrivati a Londra.

A causa del guasto, tre treni uno proveniente da Parigi e due partiti dalla capitale britannica, sono dovuti tornare alla stazione di partenza. Ciò ha creato non pochi problemi ai viaggiatori:

“L’unica cosa che posso dire è che è un po’ una vergogna che solo chi era in possesso di un biglietto di business class sia potuto entrare in sala d’aspetto – spiega un giovane – Gli altri sono rimasti fuori. Ci hanno detto che non c’era abbastanza posto per tutti. Ma le persone che uscivano dalla sala ci hanno detto invece che il posto c’era. E’ un po’ una vergogna, veramente”.

La situazione degli Eurostar era appena tornata alla normalità dopo il caos delle feste di Natale, i duemila passeggeri rimasti fermi nell’Eurotunnel per quasi tutta la notte del 18 dicembre e le decine di migliaia di persone lasciate a piedi dal treno delle vacanze.