ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Violenti scontri alla frontiera tra Egitto e Gaza

Lettura in corso:

Violenti scontri alla frontiera tra Egitto e Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Un poliziotto egiziano è stato ucciso e almeno 5 palestinesi sono stati feriti dalle forze egiziane, a Rafah, al confine tra Egitto e Gaza.

Il servizio di sicurezza di Hamas è intervenuto per disperdere i manifestanti, con manganelli e lacrimogeni, ferendo una quindicina di persone.

La vittima degli scontri era una guardia di frontiera, 21 anni, è morto all’ospedale.

La manifestazione era stata indetta dallo stesso Hamas per protestare contro il muro sotterraneo che il Cairo sta costruendo per impedire ai palestinesi di scavare tunnel sotto la frontiera.

Rafah è l’unico punto di uscita da Gaza non controllato da Israele. I tunnel del contrabbando permettono ai palestinesi di procurarsi beni di prima necessità e aggirare il pesante embargo imposto da Israele.

“Nonostante tutte le divergenze, non si dovrebbe mai arrivare alla violenza – ha dichiarato un portavoce di Hamas commentando la morte del soldato egiziano – Siamo dispiaciuti per quello che è successo, e speriamo che non si ripeta mai. “

Il muro di Rafah è diventato anche il tema di una canzone popolare a Gaza che chiede aiuto agli egiziani: “Abbiamo abbastanza problemi già con Israele”, recita il testo.