ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Muore a 93 anni l'ultimo sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Lettura in corso:

Muore a 93 anni l'ultimo sopravvissuto alle atomiche di Hiroshima e Nagasaki

Dimensioni di testo Aa Aa

Se ne va l’ultimo sopravvissuto alle bombe di Hiroshima e Nagasaki. Tsutomu Yamaguchi è morto all’età di 93 anni per un cancro allo stomaco. Una patologia tipica delle persone esposte a forti radiazioni che ha colpito Yamaguchi solo in tarda età. Di cancro era morto pochi anni fa anche il figlio, che era poco più che bambino alla fine della seconda guerra mondiale.

Nato a Nagasaki nel 1916, Yamaguchi aveva subito il 6 agosto del 1945 il bombardamento di Hiroshima durante un viaggio di lavoro come ingegnere nella città portuale, all’epoca ricca di cantieri navali.

Tornato a casa tre giorni dopo, aveva assistito pure a quello della sua città, a sud dell’arcipelago.

È stato anche protagonista nel 2006 insieme ad altri soppravvissuti di un documentario intitolato “doppia irradiazione” proiettato alle Nazioni Unite a New York.

A una conferenza a Nagasaki dello scorso giugno, nell’ultima apparizione in pubblico, l’ingegnere
come suo ultimo contributo a favore della pace aveva raccontato di aver inviato una lettera al presidente Obama, toccato dal discorso di Praga per un mondo di pace e libero da armi nucleari.