ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La neve paralizza buona parte dell'Europa nord-occidentale

Lettura in corso:

La neve paralizza buona parte dell'Europa nord-occidentale

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si era visto da anni un inverno così freddo e così innevato in Gran Bretagna. Aeroporti e scuole chiuse nella regione di Manchester dove sono caduti 40 centimetri di neve. Le temperature sono scese fino a -15 in Scozia.

Rinviate al 19 e 20 gennaio anche le semifinali della coppa di lega inglese previste ieri e oggi . Quasi tutti gli scali aerei del paese hanno subito cancellazioni e ritardi.

A Londra traffico in tilt. Una nuova ondata dii freddo è prevista per il prossimo fine settimana con vento glaciale in provenienza dalla Siberia.

In Francia le regioni più colpite sono la Bretagna, la Normandia e il Centro. Difficoltà negli spostamenti in auto, treno e aereo. Il consumo di elettricità è cresciuto del 20% in queste zone.

Il termometro è andato a meno 19 in Germania. Speciali imbarcazioni rompighiaccio hanno lavorato per rendere accessibili le vie navigabili.

In Polonia dove si è più abituati a queste temperature l’inverno offre uno spettacolo diverso. Allo zoo di Wroclaw, nell’ovest del paese, le tigri siberiane e i lupi hanno ritrovato una parte del loro habitat naturale.