ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa nella morsa del gelo e bloccata dalla neve

Lettura in corso:

L'Europa nella morsa del gelo e bloccata dalla neve

Dimensioni di testo Aa Aa

La neve e il freddo polare stanno causando notevoli problemi in diverse parti d’Europa. Uno dei Paesi più colpiti dal maltempo è il Regno Unito e in particolare il nord dell’Inghilterra e la Scozia, dove la temperatura è scesa sino a meno quindici gradi sotto le zero. Autostrade in tilt e collegamenti ferroviari interrotti.

Le scuole sono rimaste chiuse. Si teme anche per le scorte di gas da riscaldamento. La richiesta è aumentata del 30%.

Il traffico aereo ha subito forti ripercussioni. Gli aeroporti di Liverpool, Manchester e Leeds sono rimasti chiusi durante la notte

In Russia la neve ha bloccato diverse strade nel Caucaso. Giornalisti venuti sul posto per raccontare la gravità della situazione sono rimasti intrappolati da una valanga. Per liberarli sono dovuti intervenire corpi speciali della Protezione civile.

Il termometro è andato a meno 19 in Germania. Speciali navi rompighiaccio hanno lavorato per rendere accessibili le vie navigabili.

Dicembre 2009 è stato il mese più freddo dal 1995 e la situazione dovrebbe peggiorare nel week-end, con l’arrivo di un vento glaciale dalla Siberia.

Gli unici a proprio agio con questo clima sono gli orsi dello zoo di Berlino.