ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa, Obama convoca una riunione di crisi sul terrorismo


USA

Usa, Obama convoca una riunione di crisi sul terrorismo

Mega vertice sulla sicurezza alla Casa Bianca. Rientrato dalle vacanze, il presidente americano Barack Obama ha convocato a rapporto i responsabili dell’antiterrorismo. Obiettivo: fare il punto sulle misure adottate e su quelle da adottare dopo il fallito attentato sul volo di Natale Amsterdam-Detroit. Dopo l’incontro, Obama farà una dichiarazione.

“Al posto di cercare oggetti come tagliaunghie o confezioni di shampoo, dovremmo cercare i potenziali criminali. Dovremmo usare l’intelligence per dare la caccia alla gente cattiva che vuole nuocerci”, ha detto il portavoce dell’associazione del trasporto aereo.

Gli americani sembrano d’accordo sul rafforzamento delle misure di sicurezza negli aeroporti, che prevedono maggiori controlli sul corpo e in alcuni casi il body scanner.

Queste le opinioni di alcuni viaggiatori: “In pratica ti controllano ogni parte del corpo, come facevano dopo l’11 settembre”. “Purtroppo il pericolo sugli aerei esiste. Sapere che c‘è qualcuno che controlla bene dà un maggiore senso di sicurezza”.

Gli Stati Uniti hanno rivisto i nomi dei sospettati di collegamenti con il terrorismo da inserire nella “no fly list”, l’elenco dei passeggeri che non possono imbarcarsi su aerei diretti negli Usa.

Prossimo Articolo

mondo

Al Qaida in Yemen, dieci anni di attacchi