ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via la campagna elettorale in Gran Bretagna

Lettura in corso:

Al via la campagna elettorale in Gran Bretagna

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via una campagna elettorale che si annuncia amara in Gran Bretagna, tra crisi economica e incertezza politica.

Grande favorito da mesi è David Cameron, il 43 enne conservatore, che potrebbe spodestare i laburisti dopo 13 anni di potere.

Ad soffiare nelle vele dei Tories la voglia di cambiamento dei britannici, delusi da una grave recessione, stanchi della guerra in Afghanistan e dell’ultimo scandalo sulle spese dei politici.

I conservatori criticano la gestione del Tesoro da parte del governo laburista, contestando soprattutto le cifre del bilancio nella spesa pubblica.

E sebbene la breve era di Gordon Brown, che è succeduto a Tony Blair nel 2007, sembra destinata a finire, i sondaggi non assicurano ancora una vittoria schiacciante a Cameron.
I bookmakers danno attualmente i conservatori al 40 per cento, contro i laburisti al 30 e i liberali come possibile ago della bilancia al 17.

Si profila l’ipotesi di un governo di coalizione o di minoranza, che terrorizza i mercati finanziari.

Il premier Gordon Brown promette di riuscire a dimezzare il deficit nei prossimi 4 anni, ma non nasconde che si tratterà di tempi duri per il paese.

La data delle elezioni non è ancora definita, ma si dovrebbe trattare di inizio maggio.