ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Influenza A: Al via la rivendita dei vaccini inutilizzati

Lettura in corso:

Influenza A: Al via la rivendita dei vaccini inutilizzati

Dimensioni di testo Aa Aa

Dalla Francia alla Germania al via la rivendita delle scorte dei vaccini contro l’influenza A destinate a restare inutilizzate. Una decisione presa visto lo scarso impatto che il virus H1N1 ha fortunatamente avuto sulle persone.

La scorsa estate Parigi aveva ordinato 94 milioni di dosi per un costo complessivo di 869 milioni di euro. Finora ne sono state utilizzate solo 5 milioni. Di qui il via libera del ministro della sanità d’Oltralpe Bachelot per la rivendita dei vaccini. Tra i primi acquirenti il Qatar e l’Egitto mentre sono in corso negoziati con l’Ucraina.

Finora, secondo l’OMS, il virus ha fatto 12.220 morti. Dopo la manna per l’industria farmaceutica ora si cerca di correre ai ripari per evitare facili accuse di spreco come fa notare un deputato del partito socialista francese:

“ Fin dall’inizio dell’emergenza abbiamo sentito medici e politici dire: bisogna fare attenzione, la situazione potrebbe essere peggio del previsto, ed ecco che sono state comprate piu’ dosi del dovuto”.

La corsa alla rivendita del vaccino antipandemico interessa anche altri due paesi europei: Germania e Paesi Bassi mentre per ora non hanno ancora preso una decisione in merito Gran Bretagna, Spagna e Italia.