ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Buri Dubaj: ecco il grattacielo più alto del mondo

Lettura in corso:

Buri Dubaj: ecco il grattacielo più alto del mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo sceicco Mohammad Al Maktum tocca il cielo con un dito. Oggi nel suo Dubai l’inaugurazione dell’edificio più alto del mondo. Oltre ottocento metri di vetro e acciaio, su cui ha simbolicamente voluto accendere i riflettori, proprio nel quarto anniversario della sua ascesa al trono.

Un orgoglio da 160 piani, che ricorderà fino a 95 chilometri di distanza l’opulenza in tempo di crisi dell’Emirato. 58 ascensori e una terrazza panoramica, tra le perle che impreziosiscono il Burj Dubai insieme all’hotel e alle residenze, interamente disegnate e arredate assecondando fantasie e capricci dello stilista Armani.

Di pari passo con i debiti dell’Emirato, il grattacielo è cresciuto fino a polverizzare il precedente record dei 508 metri, finora detenuto dal taiwanese Taipei Centouno. Prezzo da pagare: il lavoro incessante per oltre cinque anni, di un esercito di oltre 12.000 operai. Un fiore all’occhiello, costato secondo le stime tra l’uno e i quasi tre miliardi di euro.