ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Anche stranieri tra gli arrestati in Iran dopo le manifestazioni

Lettura in corso:

Anche stranieri tra gli arrestati in Iran dopo le manifestazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono anche dei cittadini stranieri tra gli arrestati in Iran dopo le manifestazioni antigovernative del 27 dicembre scorso. Lo ha reso noto il ministro dell’Intelligence, Heidar Mosleni, che ha parlato di elementi anti rivoluzionari arrivati in Iran due giorni prima delle manifestazioni, muniti di telecamere ed altro equipaggiamento”, ma non ha dato alcun elemento sulla nazionalità degli arrestati.

Oltre agli stranieri, sono finiti in prigione anche esponenti marxisti e Bahai, considerati fuorilegge in Iran.

Dall’inizio delle manifestazioni antigovernative, le autorità di Teheran hanno messo agli arresti numerosi cittadini di altri paesi. Tra di essi un giornalista di Dubai-Tv, che si trova in una prigione della capitale, e una francese lettrice all’Università di Ispahan, attualmente in libertà su cauzione in attesa del processo.

Resta ancora priva di una conferma ufficiale, infine, la notizia dell’arresto di un cittadino britannico, che secondo un sito vicino alle autorità, sarebbe stato fermato nel pieno di una manifestazione.