ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tentava di aggredire l'autore delle vignette anti-Islam: somalo arrestato in Danimarca

Lettura in corso:

Tentava di aggredire l'autore delle vignette anti-Islam: somalo arrestato in Danimarca

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia danese ha arrestato un cittadino somalo mentre, armato di coltello e di un’ascia, stava tentando di penetrare nella casa dell’autore delle vignette su Maometto che qualche anno fa fecero infuriare i fondamentalisti musulmani.

Il disegnatore, Kurt Westergaard, 74 anni, non ha subito alcuna conseguenza dell’attacco. La polizia, che da tempo protegge la casa del vignettista, per bloccare il sospetto, ha aperto il fuoco, ferendolo. L’uomo, un ventottenne, è risultato in possesso di un regolare permesso di soggiorno, ma secondo gli inquirenti avrebbe stretti legami con gruppi del fondamentalismo islamico operanti in Somalia.

Le indagini, spiega ora un portavoce della polizia, puntano a stabilire se l’attentatore abbia agito da solo o se attorno a lui ci fosse una rete a proteggerlo.

Il disegnatore Westergaard divenne celebre nel 2005, dopo aver creato alcune vignette che ritraevano il profeta Maometto con una bomba sotto il turbante; una immagine che suscitò l’indignazione di gran parte del mondo islamico, e scatenò una ondata di violente manifestazioni in molti paesi.

La tensione finì per aumentare l’anno dopo, quando alcuni giornali ripubblicarono le vignette. Negli incidenti che ne sono seguiti morirono almeno 50 persone.