ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, i funerali dopo l'attacco al campo sportivo

Lettura in corso:

Pakistan, i funerali dopo l'attacco al campo sportivo

Dimensioni di testo Aa Aa

Si sono svolti i funerali delle vittime dell’attacco terroristico di venerdì in Pakistan. Sono almeno 95 i morti nell’esplosione di un’autobomba all’ingresso di un campo sportivo dove si svolgeva una partita di pallavolo. L’azione viene attribuita ai taleban collegati ad al Qaeda.

L’attacco è stato messo a segno a Lakki Marwat, un centinaio di chilometri dalla capitale Islamabad ed è il terzo più sanguinoso contro civili nella storia recente del Paese.

Decine i feriti ricoverati negli ospedali della zona.

“Le autorità non si sono comportate come avrebbero dovuto – dice un giovane ferito – Nessuno è venuto ad aiutarci. Il governo dovrebbe prendersi cura delle famiglie delle vittime e aiutarle anche a ricostruire le loro case”.

L’ondata di violenza in Pakistan sta conoscendo un’ulteriore intensificazione da quando il governo ha scatenatio un’offensiva contro i taleban nella loro roccaforte del Waziristan del sud, al confine con l’Afghanistan.