ULTIM'ORA

Lettura in corso:

1 gennaio 2010: brindisi per la Spagna presidente di turno UE


Spagna

1 gennaio 2010: brindisi per la Spagna presidente di turno UE

Grande festa in Spagna per salutare l’arrivo del 2010. Come da tradizione fuochi d’artificio e tanta musica da Madrid a Barcellona, da Valencia a Tolosa. E non solo. Allo scoccare della mezzanotte il Paese ha assunto la presidenza di turno dell’Unione Europea.

Una tappa storica: la Spagna è già stata altre 3 volte a capo dell’Unione, ma questa è la prima in cui non sarà il suo premier a esserne a capo. Con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona sono cambiate le regole. La presidenza spagnola dovrà ora affrontare le grosse sfide economiche per uscire dalla crisi economica, e fissare i nuovi obiettivi di crescita e occupazione. Per realizzare il suo ambizioso programma, Madrid si è data, oltre ai canonici sei mesi di tempo, anche un budget di circa 86 milioni di euro.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Inchiesta Cia sull'attacco in Afghanistan