ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, nuovo attacco nella provincia di Anbar

Lettura in corso:

Iraq, nuovo attacco nella provincia di Anbar

Dimensioni di testo Aa Aa

Due attacchi terroristici hanno funestato la giornata in Iraq. Due kamikaze hanno preso di mira l’ufficio del governatore della provincia di Anbar, a Ramadi. Almeno 26 i morti. Tra i numerosi feriti, anche il governatore, Qassim Mohammed, che è stato trasportato in un ospedale di Baghdad. In un altro attacco a Khalis, 7 iracheni sono stati uccisi da una bomba posta al lato della strada.

La provincia di Anbar, centro dell’insurrezione sunnita dopo la caduta di Saddam Hussein, era tornata alla calma dal 2006, quando i capi delle varie tribù avevano raggiunto un accordo con le forze di sicurezza per combattere al Qaeda in Mesopotamia.

L’organizzazione terroristica, per quanto indebolita, sta facendo di tutto per riattizzare la violenza in vista delle elezioni politiche della prossima primavera.

L’attacco alla capitale del 9 dicembre scorso, quando in una serie di esplosioni rimasero uccise 118 persone, aveva fugato ogni dubbio sulla strategia di al Qaeda.