ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, doppio attacco suicida

Lettura in corso:

Iraq, doppio attacco suicida

Dimensioni di testo Aa Aa

Un doppio attacco suicida ha fatto almeno 18 morti a Ramadi, capoluogo della provincia irachena di Anbar. Numerosi i feriti, tra cui il governatore della provincia, Qassim Mohammed. Un primo kamikaze ha fatto esplodere la propria vettura davanti alla sede del governatorato, un secondo ha innescato una carica di esplosivo in mezzo ai soccorritori. La tecnica è simile a quella dell’attacco messo a segno a Hilla il 24 dicembre scorso.

La provincia di Anbar, centro dell’insurrezione sunnita dopo la caduta di Saddam Hussein, era tornata alla calma dal 2006, quando i capi delle varie tribù avevano raggiunto un accordo con le forze di sicurezza per combattere al Qaeda in Mesopotamia.

Il consigliere per la sicurezza nazionale irachena Safa Hussein, in un’intervista all’agenzia France Presse, afferma che la formazione terroristica è indebolita ma sta cercando di moltiplicare gli attentati in vista delle elezioni politiche di marzo.