ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Susan Boyle alla conquista del Giappone

Lettura in corso:

Susan Boyle alla conquista del Giappone

Dimensioni di testo Aa Aa

Susan Boyle alla conquista del Sol Levante. “Brutto anatroccolo” dalle uova d’oro, l’ex cuoca scozzese lanciata da un talent show britannico è sbarcata a Tokyo. Missione dichiarata: bissare il successo casalingo ed espugnare il secondo mercato discografico al mondo, dopo quello statunitense.
 
Auspicato trampolino di lancio: la maratona televisiva “Kohaku”, che ospiterà le sue performance canore la notte di Capodanno. Acuti da oltre un milione e quattrocentomila copie nel Regno Unito, che dopo aver spopolato su YouTube, potrebbero incoronare il suo “I Dreamed a Dream” come album più venduto del 2009.
 
Una riduzione dai Miserabili, già capace ad aprile di inchiodare dieci milioni di telespettatori allo show “Britain’s Got Talent”. Incipit di una moderna favola, che ha regalato alla figlia di un minatore lo scettro dello star system.