ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo. Banca occupata dai clienti

Lettura in corso:

Portogallo. Banca occupata dai clienti

Dimensioni di testo Aa Aa

Scandalo bancario in Portogallo. Un gruppo di clienti della BPP, un istituto privato d’investimento, si sono chiusi dentro alla sede di Porto e vi hanno trascorso la notte. I risparmiatori protestano perché da un anno i loro averi sono bloccati.

Colpita dalla crisi dei subprimes la BPP ha evitato di un soffio il fallimento grazie all’intervento di altri istituti, ma la banca centrale portoghese deve ancora avallare l’operazione:

“Siamo stati presi in giro dice un cliente – Il nostro paese agisce così contro le persone oneste. Invece, per far uscire di prigione i ladri, il premier e il ministro dell’economia fanno delle leggi criminali. E’ una vergogna!”

La banca, che ha già subito proteste del genere, è stata evacuata nel pomeriggio dalla polizia. Il governo portoghese ha preannunciato un fondo di indennizzo, che però non coprirà integralmente i depositi e in alcuni casi potrà essere essere accessibile solo fra 5 anni. Da qui la rabbia dei 3mila clienti.

Con un capitale dichiarato di 2 miliardi di euro, la BPP ha ammesso 800 milioni di perdite a fine 2008.