ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, espulsi verso il Laos 4 mila profughi

Lettura in corso:

Thailandia, espulsi verso il Laos 4 mila profughi

Dimensioni di testo Aa Aa

Cento autobus e 5 mila soldati per trasportare di forza verso il Laos 4 mila persone di etnia Hmong, espulse dalla Thailandia dopo trent’anni di permanenza in un campo profughi del nord est.

Sono rifugiati politici, protesta la comunità internazionale che ha condannato unanimemente il trasferimento di massa.

Un’operazione condotta secondo le regole, ribatte l’esercito thailandese: “Militari e polizia sono disarmati”, dice il colonnello Thana Charuwat, “Utilizzano solo bastoni e scudi, in linea con gli standard internazionali”.

Alleati degli americani contro i comunisti durante la guerra del Vietnam, molti Hmong erano fuggiti dal regime comunista, al potere nel Laos dal 1975.

Ora temono il rientro, nonostante le rassicurazioni ufficiali del governo laotiano che ha promesso un’amnistia.

L’espulsione è stata decisa sulla base di un accordo bilaterale tra Laos e Thailandia.