ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

È il giorno del lutto nel mondo sciita

Lettura in corso:

È il giorno del lutto nel mondo sciita

Dimensioni di testo Aa Aa

Questa domenica è il punto culminante dell’Ashura, la festa più sacra per gli sciiti che cade il decimo giorno del mese di Moharram nel calendario lunare islamico. In questo giorno uomini e bambini sfilano in corteo e si autoflagellano.

Gli sciiti sono poco più del 10% dei musulmani nel mondo, ma costituiscono la maggioranza della popolazione in Iran, Iraq e sono numerosi in Pakistan, Libano e Afghanistan.

Come ogni anno, la festa è stata occasione di attentati. In Pakistan un kamikaze ha fatto strage a Muzafarrabad nella regione del Kashmir. Almeno 10 i morti, decine i feriti.

Iin Libano il leader del movimento sciita libanese Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha pronunciato un discorso ai suoi sostenitori riuniti alla periferia meridionale di Beirut dove sabato sera era esplosa una bomba che aveva fatto almeno 4 morti.

Il cuore delle manifestazioni è comunque a kerbala, 80 chilometri a sud di Baghdad dove c‘è il mausoleo dell’Imam Hussein dove i capillari controlli di sicurezza hanno evitato incidenti. È andata peggio altrove. 4 pellegrini sciiti cono stati uccisi e almeno 19 feriti a Touz Kurmatou, a 175 km a Nord della capitale irachena.